EDIZIONE 2008

Filmfestival del Garda > EDIZIONE 2008

“La Pistola” – Enrico Ranzanici

 


Il 2008 è l’anno della seconda edizione del Filmfestival del Garda che ha richiamato quasi 4 mila spettatori in 4 giorni di proiezioni di 17 pellicole, 6 lungometraggi e 11 corti. L’edizione, dedicata al tema «spazio – umano», ha aperto le porte ai cineasti internazionali: i film sono arrivati, oltre che dall´Italia, da Spagna, Russia, Isreale, Svizzera e Usa e il compito di scegliere i migliori è stato dato alla giuria presieduta da Emanuela Martini affiancata dai critici Morando Morandini e Alberto Pesce, dal musicologo Ermanno Comuzio e dal regista David Casals-Roma.

A vincere il Ricciolo d’Oro è «La Pistola» del giovane regista bresciano Enrico Ranzanici (vedi filmato sopra), o premiato «per l´inquietante intensità psicologica con cui racconta il rapporto di una coppia». È stata invece attribuita la menzione speciale a «Il Lavoro» del lucchese Lorenzo De Nicola «per la fattura spettacolare e l´originalità delle trovate narrative». Nel concorso riservato ai Lungometraggi – opere prime e seconde -, il Ricciolo d´Oro è stato assegnato a «Martha – Memorie di una strega» del milanese Giovanni Calamari «per l’immediatezza con cui è ritratto un personaggio umanamente ricco e complesso ed estraneo all´ambiente in cui vive». La menzione speciale è stata attribuita a «Mermaid» della russa Anna Melikyan «per l´efficace rielaborazione fantastica della realtà». Un Ricciolo d’Oro alla carriera è stato consegnato al regista di Pozzolengo Franco Piavoli, cui era stata dedicata la sezione Garda Ciak.