post

Filmfestival del Garda > News > Comunicato stampa > “ZORAN – IL MIO NIPOTE SCEMO” E CINEAPERITIVO

post cover

“ZORAN – IL MIO NIPOTE SCEMO” E CINEAPERITIVO

timthumb-6

PROIEZIONE DELLA COMMEDIA “ZORAN – IL MIO NIPOTE SCEMO” ALLA PRESENZA DELL’AUTORE E CINEAPERITIVO CON IL DEBUTTANTE REGISTA MATTEO OLETTO

Le Giornate del Filmfestival del Garda proseguono “Zoran – Il mio nipote scemo” di Matteo Oletto, goriziano che ha presentato la sua prima pellicola lo scorso anno alla 70esima Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia nell’ambito della Settimana Internazionale della Critica, vincendo il Premio del Pubblico RaroVideo. La proiezione è in programma sabato 2 agosto alle ore 21.30.

La storia si snoda in un piccolo paese della provincia friulana e contempla la storia dello scemo del villaggio, declinandola in commedia, tra leggerezza, sorriso, velata tristezza, ironia e tanto vino.

Il quarantenne e ubriacone Paolo vive in un piccolo paesino e trascorre le sue giornate da Gustino, gestore dell’osteria del paese. Paolo lavora come cuoco in una cooperativa e si ostina in un infantile stalking ai danni dell’ex moglie. Un giorno, a interrompere questa routine, ci pensa il nipote Zoran, uno strano quindicenne nato e cresciuto in mezzo ai monti assieme a un zia che Paolo non sapeva avere, il quale fa irruzione nella sua vita. Dopo la morte della zia, Paolo è l’unico parente che potrà prendersi cura del ragazzino.

All’indomani, domenica 3, in collaborazione con gli Aperitivi con le Muse della Fondazione Cominelli, alle ore 11 ci sarà il cineaperitivo con il regista Matteo Oleotto.

Il prossimo appuntamento è sabato 16 agosto con le proiezioni supine.