post

Filmfestival del Garda > News > Comunicato stampa > PER IL 2014 LE GIORNATE DEL FFG IN ESTATE

post cover

PER IL 2014 LE GIORNATE DEL FFG IN ESTATE

timthumb-3

Dopo il successo dello scorso anno con un’edizione estiva apprezzata da critica, pubblico e artisti, il Filmfestival del Garda conferma le proiezioni d’estate per una VII edizione, che si presenta in una nuova veste e che porterà il cinema d’autore da giugno ad agosto a San Felice del Benaco (BS), apprezzata meta turistica del Lago di Garda.

Ideato e organizzato dall’Associazione culturale Cineforum Feliciano in collaborazione con il webzine di critica e informazione cinematografica Filmagazine.it e l’associazione Quofilm e promosso dal Comune ospitante, il Cinit Cineforum Italiano e la Fondazione Cominelli, il Filmfestival del Garda presenta ogni anno opere che rappresentano le tendenze cinematografiche dei giovani autori del panorama internazionale e organizza eventi artistici, mostre e concerti ispirati all’arte cinematografica.

«Quest’anno – dice la direttrice artistica Veronica Maffizzoli – abbiamo preferito mettere da parte il format classico del festival e mettere in calendario Le giornate del Filmfestival del Garda, con cui ci siamo proposti di sviluppare e allargare i confini delle tematiche che hanno contraddistinto le prime edizioni. Il successo ottenuto grazie all’interesse dimostrato da critica, pubblico e artisti, ci rafforza e ci spinge a proseguire un percorso professionale e di ricerca teso a far conoscere e diffondere la cultura cinematografica, nonché a valorizzare le realtà storiche locali».

Il programma sarà presentato a giugno, intanto gli organizzatori anticipano un calendario da fine giugno a inizio agosto con appuntamenti culturali, dibattiti, proiezioni e l’ormai immancabile maratona cinematografica notturna, quest’anno con pellicole di registi italiani indipendenti. Tra gli ospiti, oltre ai vari registi e protagonisti delle pellicole in programma, anche il regista Matteo Oletotto, l’autrice cinematografia Manuela Tempesta e il critico cinematografico Alberto Pesce. «Il programma – spiega Maffizzoli – è focalizzato alla scoperta e alla riscoperta del patrimonio cinematografico, in stretto dialogo con i nuovi autori del panorama internazionale e le nuove tendenze e tecniche della produzione cinematografica. Il periodo dell’anno durante il quale svolgere il Filmfestival del Garda è stato confermato essere quello estivo perché proiettando tutti i film con sottotitoli abbiamo sempre avuto un piacevole riscontro anche dagli ospiti stranieri del lago».

Il Filmfestival del Garda è organizzato dalle associazioni culturali Cineforum Feliciano e Quofilm in collaborazione con il webzine Filmagazine.it e i patrocini e i contributi di Regione Lombardia, Fondazione ASM, Comune di San Felice del Benaco, CINIT Cineforum Italiano e di altre istituzioni e sponsor privati.